Acqua all’arsenico. Troppi Italiani ne bevono.

26 novembre 2010 – 06:57

La situazione attuale risulta molto critica, perché non si può dire ai cittadini che è mancato il tempo per trovare adeguate soluzioni al problema. La prova di questo “disagio” si avverte anche al ministero della salute che, due settimane dopo avere ricevuto la notizia da Bruxelles, non ha pubblicato la lista dei comuni coinvolti e non ha diramato comunicati, lasciando i cittadini e gli organi di stampa senza informazioni.

Leggi l’articolo completo via ilfattoalimentare.it



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment