Contro il latte crudo terrorismo mediatico

4 marzo 2010 – 07:05

Contro il latte crudo nuovi attacchi all’arma bianca. Se fosse pericoloso per la salute sarebbe stata vietata la vendita, ma se è consentita e se i controlli previsti sono idonei a tutelare la salute è lecito denigrare un prodotto spargendo allarme nell’opinione pubblica?
Pubblichiamo la lettera aperta del Dr. Fausto Cavalli in risposta alle gravi affermazioni contenute nell’articolo pubblicato da La Stampa il 1° marzo. Osservando che se, in Italia ma anche altrove, si critica l’industria alimentare sollevando dubbi sulla qualità e sicurezza degli alimenti industriali è facile incorre in querele e richieste milionarie di ‘danni di immagine’; se, invece, si distrugge l’immagine e la reputazione di centinaia di aziende agricole mettendole in crisi non succede nulla.

Leggi l’articolo completo via ruralpini.it



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment