Peccati di Gola propone i Bigoli all’anitra come piatto della partita di Scacchi di Marostica

2 settembre 2008 – 17:51

marostica

La partita a Scacchi di Marostica a personaggi viventi, si svolgerà quest’anno il 12, 13 e 14 settembre 2008. La leggenda della partita racconta di un duello combattuto non a suon di spade, ma attraverso il nobile gioco degli scacchi. Al centro della vicenda i due giovani Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara che si contendono la mano della bella Lionora, figlia del Castellano di Marostica. Per evitare lo spargimento di sangue dei due giovani, il Castellano decise di concedere la mano della figlia Lionora a chi dei due contendenti avessi vinto una partita al gioco degli scacchi, concedendo Oldrada (sorella di Lionora) allo sconfitto. L’incontro si svolge in un giorno di festa nella piazza del Castello da Basso, con pezzi grandi e vivi, armati dalle insegne del bianco e del nero, secondo le antichissime regole imposte dalla nobile arte.

600 figuranti in costume d’epoca danno vita ad una splendida sfilata di ambascerie, dame e cavalieri che assieme ai personaggi della scacchiera e a vessilliferi, ballerine, giocolieri, mangiafuoco, musici e commedianti mettono in scena uno spettacolo straordinario, ricco di effetti scenici e interpretato da centinaia di cittadini che partecipano alla rappresentazione. (via Associazione Pro Marostica. Per informazione e prenotazione +39 0424.72127)

Per l’occasione, tenendo conto che il prodotto principe di Marostica sono le ciliegie e che il loro periodo di produzione è passato da un po’, Peccati di Gola propone come piatto della partita a Scacchi di Marostica a personaggi viventi, i Bigoli all’anitra.

Bigoli all’anitra

Dosi per 4 persone: 1/2 chilo di bigoli freschi, 1/2 anatra selvatica coi fegatini, 50 g di olio di oliva extravergine, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota, 2 foglie di salvia, 4 cucchiaini di parmigiano grattuggiato, 40 g di panna, sale e pepe.

Preparazione: a parte, intanto, preparate l’anatra alla cottura. Mettetela in una pentola e aggiungetevi la carota, la cipolla, il sedano e la salvia. Copritela d’acqua leggermente salata, ponetela sul fuoco e fatela cuocere piano per circa un’ora. circa.

Trascorso questo tempo, disossatela e tritatene la polpa con le verdure. Rimettete il tutto nel medesimo recipiente con l’olio, aggiungendo al fondo la panna e proseguendo la cottura molto dolcemente e per un lungo periodo (almeno 1/2 ora).

Lessate i bigoli in acqua salata, scolateli senza asciugarli troppo e versateli nel recipiente del condimento. Mescolate bene la teglia coi bigoli e il condimento.

Foto di Patrizia Michelon
Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati:



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. 1 Trackback(s)

  2. Set 3, 2008: Planet-38.com: In Passing » Peccati di Gola propone i Bigoli all’anitra come piatto dell

Post a Comment