Dolci della festa del Papà, i Bignè di San Giuseppe tipici dolci Romani

14 marzo 2011 – 11:07

Ingredienti per i bignè: 200 gr. di farina, 100 gr. di burro, 6 uova, 1 cucchiaio di zucchero, 1 limone, zucchero a velo, olio extravergine d’oliva.

Ingredienti per la crema: 250 ml latte, 2 tuorli, 50 gr zucchero, 1/2 limone, 30 gr di farina, 1 pezzetto di vaniglia.

Preparazione della crema: in una pentola fate bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Mettete in una terrina i tuorli d’uovo e lavorateli con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa. Unite la farina e continuate a lavorare. Togliete la vaniglia e la scorza dal latte e aggiungetelo, poco per volta, al composto, continuando a mescolare. Versate l’impasto in un tegame e fate cuocere a fiamma bassa, continuando a mescolare. Spegnere il fuoco prima che bolla e versarla in una terrina. Fate raffreddare la crema.

Preparazione dei Bignè di San Giuseppe: In una pentola antiaderente versate 2 dl. e mezzo di acqua fredda, aggiungete il burro e un pizzico di sale. Mettete sul fuoco e fate bollire. Una volta raggiunta l’ebollizione levatela dal fuoco e aggiungete poco alla volta la farina. Mischiate bene e di continuo con un mestolo di legno e rimettete la pentola sul fuoco a fiamma moderata. Continuate a mescolare lavorando così l’impasto fino ad ottenere un composto compatto ed elastico. Togliete la pentola dal fuoco e fate intiepidire. Incorporate, versandole a filo, due rossi d’uovo insieme alle altre uova intere dopo averle sbattute bene. Continuate a lavorare l’impasto fino a quando inizieranno a formarsi delle bolle. Aggiungete un cucchiaio di zucchero, la scorza grattugiata del limone e continuate a lavorare l’impasto. Togliete il composto dalla pentola, formate una palla, copritela con un panno da cucinae lasciatela riposare al fresco per almeno un ora. Passato il tempo necessario, Prendete una padella alta e capiente e versate l’olio. Quando sarà ben caldo metteteci dei pezzi di pasta grandi come una noce. Fateli friggere a fuoco moderato. Quando  i bignè si gonfieranno aumentate il calore del fuoco, togliendoli quando saranno dorati. Metteteli ad asciugare su carta assorbente da cucina. Ripetete l’operazione con il resto della pasta, fecendo attenzione di abbassare il fuoco appena immergete le palline di pasta nell’olio per poi alzare la fiamma per farli dorare. Inserite la crema pasticcera in una siringa per dolci e riempite i bignè. Cospargeteli di zucchero a velo. Serviteli.

Immagine tratta da casa.atuttonet


Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment