Celiachia. La cucina di Peccati di Gola attenta al problema

10 ottobre 2008 – 10:08

Sempre più spesso sia nel negozio di gastronomia che durante i nostri servizi di catering, c’è sempre qualche persona sofferente di Celiachia che, preoccupato, ci domanda con quali prodotti siano stati cotti i cibi presentati.

La celiachia (detta anche morbo celiaco o sprue celiaca) è un’intolleranza permanente alla gliadina, una enteropatia autoimmune. La gliadina è contenuta nel glutine, un insieme di proteine a loro volta contenute nel frumento, nell’orzo, nella segale, nel farro, nel kamut ed in altri cereali minori.

La scelta dello staff di Peccati di Gola, quindi, è stata quella di optare per una cucina naturale. No ai conservanti, no agli esaltatori di sapore, no agli addittivi. La farina viene usata solo se necessaria, cercando, se possibile, di adoperare al suo posto l’amido di mais o Maizena. I sapori vengono esaltati solo con aromi naturali e spezie.

“Ovvio che non sempre è possibile poter mettere a disposizione qualsiasi prodotto per chi soffre di questa particolare patologia” dice Piero Dal Lago, chef di Peccati di Gola, “ma l’attenzione per cercare di fare il possibile è doverosa”.



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. One Response to “Celiachia. La cucina di Peccati di Gola attenta al problema”

  2. Ciao,
    sono Gianluca, ho appena visitato il tuo blog e volevo farti i miei complimenti, è molto carino e vedo che sei un esperto del mondo celiaco. Io sto lavorando per un progetto che racconta il mondo e i piaceri del food, si chiama MadeinKitchen (http://www.madeinkitchen.tv) per ora è solo un blog ma da maggio diventerà una piattaforma video con funzionalità di social network.
    Avendo amici celiaci so cosa significa accettare la diagnosi di celiachia, questo è uno dei motivi per il quale Madeinkitchen vuole dare spazio a tale universo.
    Il nostro blog a maggio, come ti dicevo, diventerà una piattaforma costruita appositamente per gli amanti della cucina (che siano intolleranti al glutine o non), i foodbloggers, gli chef ma anche per chi sta iniziando ora a cimentarsi in questa che è una vera e propria arte.
    Ci piacerebbe collaborare con te, il nostro è un progetto aperto e divulgativo, potresti ad esempio inviarci delle ricette per celiaci (se puoi con foto) o anche post/articoli sulle motivazioni, su cosa vuol dire essere celiaci. Ovviamente postiamo sia le ricette che eventuali articoli a nome tuo e con il link al tuo blog!
    Aspetto tue news per sapere se sei dei nostri.

    Grazie, a presto,
    Gianluca

    By Gianluca on Apr 6, 2009

Post a Comment