Ciliegie all’acquavite

28 maggio 2008 – 22:56

Scusate se insisto. Ma da queste parti e in questo periodo dell’anno, la ciliegia sboccia in tutta la sua disarmante bellezza e le varie tonalità del rosso sprigionano desideri per troppo tempo assopiti durante l’inverno. E’ arrivata l’estate.

Ingredienti: 1 chilo di ciliegie mature ma ancora sode, 800 ml di acquavite, 150 grammi di zucchero semolato, una stecca di cannella.

Preparazione: preparate un barattolo lavandolo con cura e risciaquandolo. Riempite una grande pentola di acqua, portate a ebolizione, immergetevi il barattolo e lasciatelo bollire per 10 minuti. Fatelo sgocciolare.

Nel frattempo lavate le ciliegie sotto acqua fredda, mettetele a scolare e asciugatele delicatamente con uno strofinaccio. Eliminate i piccioli, aggiungete la cannella, cospargete di zucchero e coprite con l’acquavite.

Chiudete ermeticamente il barattolo e riponete in un locale fresco e al riparo della luce. Lasciate macerare per circa 3 mesi prima di offrire le vostre ciliegie all’acquavite.

Altre ricette a base di ciliegie: Crostata di ciliegie con panna cotta in gelatina, Ciliegie sciroppate



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. 2 Trackback(s)

  2. Mag 29, 2008: Peccati di Gola » Blog Archive » Confettura di ciliegie
  3. Mag 14, 2009: Peccati di Gola » Blog Archive » Festa della ciliegia Sandra e proprietà teraputiche della ciliegia

Post a Comment