Finalmente i Sovversivi del Gusto

28 agosto 2008 – 08:48

Splendida giornata quella passata ieri tra Prevalle, Gavardo e Muscoline in provincia di Brescia a parlar di cibi, sapori, ideali, lavoro, politica, belle donne e tanto altro. Tutto lo staff di Peccati di Gola al gran completo, in un’uscita di lavoro che si è rivelata un piacere. In mattinata ci aspettava, rigorosamente su appuntamento, Daniele Segala nella sua Fucina dei Sapori che tra un Gorgonzola al cucchiaio e infinite parole, ti rendi conto di non aver mai finito di imparare. Adriano ci aspettava per pranzo. Un incontro atteso, questo. Se sono qui oggi a scrivere di prodotti e persone Sovversive, se è un po’ di tempo che uso prodotti Sovversivi, se mi sono mangiato le mani per non essere potuto partecipare al Food Camp, se Peccati di Gola fa parte lei stessa dei Sovversivi del Gusto, tutto questo lo devo ad Adriano Liloni. E incontrarlo oggi, vederlo nel suo ambiante forse più naturale a parlar di cucina, sapori, meraviglie, politica, donne, musica e quant’altro, è stato splendido. Tanto da farci arrivare all’appuntamento con Flavio Calabria, norcino di Muscoline, con ben 2 ore di ritardo. Ma le belle cose si sa, vorresti non finissero mai. Flavio, come scrive Tommaso Farina nel suo blog,

è un norcino vero, che parte direttamente dai maiali piccoli per realizzare salumi e insaccati di delizia suprema.

I suoi salumi ci sono apparsi talmente buoni, da spendere tutto ciò che ancora ci era rimasto in tasca per fare il pieno per il nostro punto vendita. Ciliegina sulla torta di una giornata da incorniciare, la conoscenza di Michele Marziani e Marco Salzotto con i quali abbiamo iniziato a parlare di lavoro, sudore, fatiche, ideali. Discorsi che dovranno essere ripresi più avanti, non ho dubbi.

Splendida giornata, dicevo.



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. 4 Responses to “Finalmente i Sovversivi del Gusto”

  2. Cos’è? La versione incolta di Ateneo?
    Sapete, Ateneo scrisse cose così a un passo dal medioevo.

    By Agente Mangiariano on Ago 28, 2008

  3. @ Agente Mangiariano Ma io sono un incolto, un grezzo. Un ignorante. Uno stolto. Anche se, dirò, poi mi appassionano tutti coloro che vengono a correggermi gli errorini

    By Andrea on Ago 28, 2008

  4. Andrea, guarda che quelle cose le ha cercate su google tre minuti prima…

    By Tommaso Farina on Ago 29, 2008

  5. grazie Andrea…dovro’ con piacere ritornarti la visita. buon lavoro.

    By adriano Liloni on Ago 29, 2008

Post a Comment