I sapori tipici della regione Emilia-Romagna raccontati da 19 Musei del Gusto

9 settembre 2008 – 17:18

Sono il Prosciutto di Parma e il Parmigiano reggiano. Ma anche la tigella e il borlengo di Modena, il sale di Cervia, la patata bolognese, il pane di Ferrara. A diciannove prodotti tipici e tradizionali dell’Emilia-Romagna sono dedicati altrettanti musei, i Musei del Gusto, nati per far conoscere a un pubblico sempre più vasto i sapori della regione, ma anche le tecniche di produzione, la storia e i valori di cui essi sono il risultato.
I 19 Musei del Gusto dell’Emilia-Romagna saranno i protagonisti dello stand della Regione al ventesimo salone internazionale del naturale “Sana 2008”, che si terrà dall’11 al 14 settembre a Bologna.

Continua a leggere via emilianet.it

Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati:



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment