Il ministro Brambilla annuncia proposta di liberalizzare orari negozi nei Comuni turistici

27 aprile 2011 – 05:44

Mentre non si placa la polemica per la proposta di alzare le saracinesche anche il 1° maggio, che divide sindacati, negozianti, associazioni di categoria e politici in bilico tra ideologia e buonsenso, possibilità di scelta o divieto assoluto, dopo il presidente Fipe Toscana (Federazione pubblici esercenti) Aldo Cursano, interviene il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla. Il ministro dice sì, convinta che liberalizzare l’apertura dei negozi nei giorni festivi possa dare alla nostra economia la “frustata” di cui ha bisogno.

Leggi l’articolo completo via Italia a Tavola



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment