Sequestrate 900 tonnellate di cibi avariati

31 luglio 2009 – 05:45

Formaggi fusi adulterati con cellulosa e altre sostanze, carni scadute e in pessimo stato di conservazione, alimenti senza etichetta di tracciabilità, pane biologico addizionato con antimicotici vietati dalla legge, addirittura cioccolatini confezionati abusivamente da un’azienda di cosmetici. Questi e altri orrori alimentari sono emersi tra le molte irregolarità portate alla luce, in diverse regioni del Nord Italia, dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione – Gruppo Tutela Salute di Milano.

Leggi l’articolo completo via Corriere della sera



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment