Slow food recupera il formaggio Montèbore

24 marzo 2009 – 06:35

Il progetto dei Presìdi Slow Food ha ormai dieci anni di vita, e i casi che abbiamo conosciuto sono i più vari e insoliti. Poche volte però ci è capitato di recuperare un prodotto e una tradizione artigianale quando già erano dati per persi, totalmente, quando non esisteva più sul mercato nemmeno un produttore attivo. E´ il caso del formaggio Montèbore, uno dei più antichi latticini citati nei secoli scorsi. La sua storia, si può dire, è millenaria.

Leggi l’articolo completo via Republica.it



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment