Padellata di pesce, colore di mare e terra con Peccati di Gola

24 agosto 2008 – 16:52

padellata di pesceIngredienti per 4 persone: 800 g. tranci di pesce assortito (cernia, spada, branzino, nasello), 2 peperoni rossi e verdi, 1 peperoncino piccante, 1 cipolla rossa di Tropea, 1 spicchio d’aglio, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 2 rametti di prezzemolo, 1 pizzico di sale fino.

Preparazione: eliminate dai tranci di pesce eventuali lische. Lavateli e asciugateli.

Sbucciate la cipolla e tritatela grossolanamente con l’aglio sbucciato.

Pulite il peperoncino con carta da cucina e tagliatelo ad anelli.

Sciacquate, asciugate e tritate finemente il prezzemolo.

Lavate ed asciugate i peperoni, divideteli a metà ed eliminate semi e filamenti bianchi. Tagliateli a filetti.

Scaldate l’olio in una larga padella  che possa andare anche in tevola.

Rosolatevi l’aglio e la cipolla per un paio di minuti a fuoco medio.

Unite i peperoni e insaporiteli per 5 minuti.

Aggiungete i pesci e rosolateli 5 minuti per parte.

Irrorate con il vino bianco e lasciatelo evaporare 10 minuti, salate e aggiungete il peperoncino.

Cospargete con il prezzemolo tritato e portate in tavola direttamente nel recipiente di cottura. Fate le porzioni e servite.

Foto da Bella Napoli. Pisa


Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment