Crostini di animelle all’uva, per uno stuzzichevole e diverso aperitivo

14 agosto 2008 – 10:52

Continuo a parlare dell’uva fresca e di facili ricette che si possono ottenere con questa fantastica frutta da tavola. Dopo aver proposto il “Risotto all’uva” e una “Salsa all’uva” ottima per accompagnare arrosti e bolliti, oggi propongo una ricetta molto stuzzichevole di crostinini di Animelle all’uva per accompagnare aperitivi o da servire come antipasto.

Ingredienti per 4 persone: 4 fette di pane casereccio, 400 g. di animelle (frattaglie di vitello, delicate, pregiate, con un elevato valore nutritivo), 16 acini di uva bianca, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 150 g. di burro, sale, pepe, farina q.b.

Preparazione: tenete a bagno le animelle in acqua fredda da rinnovare almeno tre o quattro volte e per almeno un’ora. Pelatele e dividetele a metà. Asciugatele e infarinatele.

Rosolate le animelle in 50 g. di burro per 5 minuti. Bagnatele con il vino bianco, fatelo sfumare. Saltatele e pepatele.

Pelate gli acini di uva dopo averli scottati in acqua bollente ed eliminate i semi. Uniteli alle animelle e fate insaporire il tutto per 5 minuti.

Tagliate a metà le fette di pane e fatele dorare su fuoco vivo nel resto del burro. Scolatele e distribuitevi sopra le animelle con l’uva e servite.



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:

Post a Comment