Trenette al pesto con fagiolini

26 maggio 2008 – 11:37

basilico

Ingredienti per 4 persone: 400 grammi di trenette, 60 grammi di fagiolini freschi, 2 patate medie, 50 grammi di pecorino, sale grosso, 3 rametti di basilico, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di pinoli, 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattuggiato, olio extravergine di oliva, sale grosso.

Preparazione: portare a ebollizione una pentola d’acqua. Lavare i fagiolini freschi facendo attenzione di togliere il filo laterale. Sbucciare le patate e tagliarle a pezzi della stessa misura. Salare l’acqua e versare le verdure, facendole cuocere per circa 13 minuti. Aggiungere (dopo questi primi 13 minuti di cottura) le trenette.

Nel frattempo pulire le foglie di basilico molto delicatamente, facendo assorbire l’acqua in una carta assorbente da cucina. Versare i pinoli in una padella antiaderente, farli tostare per circa 2 minuti a fuoco medio continuando a mescolarli. Nel frullatore inserire le foglie di basilico, i pinoli, lo spicchio d’aglio, il pecorino, il parmigiano e un pizzico di sale. Il composto ottenuto, di un colore verde, lo trasferite in una ciotola e unite l’olio extravergine di oliva. Unite l’olio a filo, mescolando con un cucchiaio di legno. Il risultato deve essere una crema omogenea.

Scolate la pasta, facendo attenzione di tenere 1 bicchiere di acqua da cottura che andrete ad aggiungere al pesto ottenuto precedentemente. Mescolate il pesto con l’acqua da cottura. Condite la pasta e servite, con un aggiunta di pecorino grattugiato e una manciata di pinoli sgusciati sparsi sulla pasta.

Foto di TeoMat


Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. 1 Trackback(s)

  2. Giu 1, 2009: Peccati di Gola » Blog Archive » Ricette estive e piatti freddi con la Caprese

Post a Comment