Mc Italy, entriamo nel mondo del panino più brutto e diseducativo

mercoledì, febbraio 17th, 2010

Mi sembra quanto mai importante e ben fatto l'articolo di Luca Bernardini su Slow Food a riguardo del nuovo panino Italiano proposto da Mc Donald's. McD contribuirà a salvare l’agricoltura italiana? La M dorata riuscirà a educare i propri clienti più giovani a una corretta dieta, facendo apprezzare loro i prodotti ...

McItaly, il nuovo marketing agroalimentare

giovedì, febbraio 4th, 2010

Interessante l'articolo di Elisa Virgillito su slowfood.it. Una intelligente riflessione/provocazione sull'intesa tra la McDonald's e i prodotti agricoli Italiani. Intesa patrocinata dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Questa operazione a noi non sembra altro che una standardizzazione produttiva imposta a contadini già sviliti, storicamente mai pagati così poco, tanto ...

Made in Italy, modello vincente nell agroalimentare

lunedì, maggio 4th, 2009

Il modello agricolo italiano è vincente nel mondo dove ha conquistato primati nella qualità, tipicità e nella salubrità delle produzioni, ma anche nel valore aggiunto per ettaro di terreno ovvero la ricchezza netta prodotta per unità di superficie dall'agricoltura italiana, che è oltre il triplo di quella USA, doppia di ...

Il made in Italy agroalimentare può battere la crisi economica

martedì, marzo 3rd, 2009

L’agricoltura italiana è una realtà da primato a livello internazionale e dispone delle risorse per battere le difficoltà economiche che per il settore hanno poco a che fare con la pur importante crisi internazionale in quanto, nonostante le difficoltà, l’export alimentare aumenta, i consumi interni tengono e con essi i ...

Crisi economica: il made in Italy agroalimentare può batterla

venerdì, febbraio 27th, 2009

L'agricoltura italiana è una realtà da primato a livello internazionale e dispone delle risorse per battere le difficoltà economiche che per il settore hanno poco a che fare con la pur importante crisi internazionale in quanto, nonostante le difficoltà, l'export alimentare aumenta, i consumi interni tengono e con essi i ...