Confettura di pomodori verdi, un idea per l’inizio dell’estate

2 luglio 2008 – 16:59

Per tutti coloro che hanno la fortuna di avere l’orto in casa è una buona idea per recuperare i pomodori verdi già caduti dalle piante per l’acqua che fino ad una quindicina di giorni fa non ha dato tregua a nessuno, o perchè si sono semplicemente staccati prima della maturazione. Per chi invece l’orto se lo sogna soltanto, può essere un buon motivo per provare una confettura diversa, ottima per accompagnare carni bollite e pesce ai ferri.

Ingredienti per 3 vasetti da 500 ml cadauno: 1 kg di pomodori verdi, 1 kg di zucchero semolato, 1 limone.

Preparazione: Lavate sotto l’acqua corrente i pomodori, asciugateli con un telo da cucina e privateli del picciolo. Lavate il limone e tagliatelo a fette. Portate a bollore una pentola con 3 litri d’acqua. Immergete i pomodori nell’acqua per 30 secondi, scolateli e pelateli (passateli prima sotto l’acqua fredda per facilitare l’operazione). Tagliate i pomodori a pezzetti, eliminando i semi e l’acqua di vegetazione. Mettete i pomodori in una pentola capiente, sistemandoli a strati alternati con lo zucchero e le fette di limone. Lasciateli macerare almeno mezza giornata.

Una volta conclusa la fase di macerazione, mettete la pentola con i pomodori sul fuoco. Cuocete fino ad ebollizione continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Mantenete l’ebollizione per almeno 30 minuti, mescolando spesso il composto.

Nel frattempo mettete i vasetti vuoti in una pentola, copriteli con acqua e portate a ebollizione 5 minuti per sterilizzarli. Asciugateli e teneteli da parte.

Verificate che la composta non abbia grumi o parti di pomodoro intere.

Versate la confettura nei barattoli, chiudeteli e capovolgeteli. Coprite il tutto con un telo e fateli raffreddare. Riponeteli in un luogo fresco e asciutto.

Aspettate almeno un mese prima di consumare il prodotto.



Se hai trovato interessante il post sottoscrivi il feed RSS o aggiungi questa pagina ai tuoi social network preferiti:
  1. 1 Trackback(s)

  2. Lug 3, 2008: Peccati di Gola » Blog Archive » Pomodori secchi sott’olio, le conserve di Peccati di Gola

Post a Comment